Testi delle canzoni

Non so ballare

Scintille (Faini-Galbiati)

Volano volano i satelliti sulle formiche
piano sbiadiscono
Le favole quelle più antiche
Ma un arcobaleno dietro al finestrino
Riporta qui l'estate da bambino

Alice e il blu (Faini)

Alice nella stanza chiusa restava
Senza sorridere più
Le sembrava mancare da sempre qualcosa
Per sentirsi speciale
Il ragazzo dagli occhi di perla indagava
Senza capire perché

A modo mio amo (Casalino)

Lento ed inesorabile vento
che porta con sé via un po'tutto
quello che è stato
di un anno ricco di te
perla di rara bellezza
porta fortuna a chi
ne è ancora senza
a modo mio te ne sarò grata
e a modo mio amo

Ed è ancora Settembre (Amati-Faini)

Ridere,
bisogna sempre e solamente ridere,
in coda per un pezzo di felicità,
come se il mondo fosse uno spettacolo,
ma perchè ci fa così paura la malinconia,
quel velo che si appoggia sopra l'allegria,
facendo di un emozione un brivido?

Spara amore Mio (Faini-Meta)

Spara pure amor
ma concedimi un attimo.
Solo per dirti che
ho fatto uno sbaglio.

Io tu e noi (Ermal Meta)

Questo è un mondo in cui non sai
Cosa sei e cosa vuoi
Non mi dire "è tutto ok"
Se poi ti scordi anche di noi

Tutta l’altra gente (Scarrone-Perris)

Senza bussare arrivo,
un piccolo istante rapido,nell'aria fu un bagliore...

ditemi cos'è?

Meraviglioso addio (Faini)

Lucidi i tuoi occhi dentro un fermo immagine
che io rivivo all'infinito come se chilometri non fossero che briciole.
Mi sembra di guardarti adesso.

Non so ballare (Ermal Meta)

Nascondo un'emozione
Nel silenzio
Vorrei farti vedere
Ma insistere non so
Qualunque sia il tuo nome
Non lo dimenticherò

Tornerò ad amare (Casalino-Verrienti)

Fermo restando che gli alberi piangono foglie in autunno
son certa che presto tornerò ad amare,
si tornerò ad amare anche me,finalmente.
Hai rimesso tutto a posto, senza chiedermi il permesso,
capovolto il mio mondo mentre ancora ero dentro.

La prima volta (Ermal Meta)

Non andare resta qui
solo per due minuti
o per i prossimi
venti o trent'anni dormi qui
c'è qualcosa di cui vorrei parlarti
solo tu puoi capire
adesso ascoltami

Mentre tutto cambia

Senza Riserva

Mi sorprende ritrovarti sulle scale quando torno a casa
sorpreso di vedermi come se fosse la prima volta
e racconto senza freni le mie gioie e i miei dolori
e tu mi sorridi e condividi tutto con me.

Non cambiare mai

Cambiano i confini i fondali marini
grattacieli puntano al cielo.
Cambiano stagioni i visi dei genitori
come le mode cambiamo ideali.

Lucciole

Lunedì è un raggio di polvere
l’abat-jour e un disco che scricchiola.
Sono qui stupendo disordine
fuori il mondo piano si addormenta
ma io non dormirò
accarezzo piano la vertigine
di non essere con te.

Per una notte o per sempre

Non ci sarà più l’estate
non ci saranno più le passeggiate
tra quei sogni e i papaveri
che immaginavamo solo per noi.

Tutto sommato

Oggi ho deciso che mi lascio conquistare
dalla remota possibilità
che c’è di essere felice per tutta la vita
andrebbe bene anche soltanto un’ora.

Bolle

Bolle d’aria le tue parole vuote
cadono lasciandomi appassire come petali d’autunno
dimmi quando sarai sincero sento pulsioni
che guidano i miei giorni portandomi lontano.

Ottovolante

Ho pagato la mia solitudine in lacrime per te
con la faccia da bambina e nelle tasche voglia di andar via
e sento in me la spinta di gridare al mondo
"riuscirò ad avere te"
stessa faccia stessi occhi stessa bocca ed una anno in più
il mio cuore è scalzo e questa strada sembra non finire mai
ma come in mezzo al fango c’è il fiore più bello
un sorriso torna in me.

Ancora un'altra volta

In ogni caso mi dai un po’ di quello che sei
da me infondo tu cosa vuoi
l’amara complicità le gesta di chi non sa partire o restare.

Tra due minuti è primavera

I giorni vanno via senza lasciare un segno dove ritrovarli poi
il tempo passa e non si può fermare
finché ti chiederai perché

Per te

Lasciami stare ora che tutto fa male
sento che vorrei solo sparire
dentro un giorno che muore
in questo rosso che sale
bacerei soltanto per ferire.

Non ho che questo amore

Sei bellissimo te l’ho detto anche stanotte
quando un incubo ti ha svegliato
mentre tu come un bambino hai sfiorato
il mio viso con la mano per rassicurarti
e per magia eravamo in due
e per magia vorrei che tutto questo non abbia fine.

Prato di orchidee

Ricordo di avere sognato più volte
di correre liberamente in un prato di orchidee
confesso di sentirmi piuttosto a mio agio
se non porto addosso quel peso di occhi che mi scrutano
forse è meglio ogni tanto tacere e sparire.

Nali

Giorno per giorno

giorno per giorno mi libererò da ogni mio freno inibitorio
che rende il mio aspetto composto il mio cuore sotto controllo
giorno per giorno tu conoscerai una parte di me che non hai visto mai
timida donna che osserva la vita e la veste di musica

Fuori

guarda che non siamo stati mai così lontani
te lo dico caso mai non te ne fossi accorto
non vorrei ci confondessi con le storie alla tv
che guardi tu

Cado giù

di solito, eri tu, a dirmi
tutti quei "ti amo", a lasciarmi
spesso senza fiato, ora non
lo fai più

Inverno

ora che alberi infiniti sbiadiscono
oltre le pareti un brivido
ha svegliato un sorriso in me

Diamante lei e luce lui

stasera la luce si sente importante
si guarda allo specchio con aria elegante
e non c’è niente al mondo che la può distogliere
da tanta bellezza che il suo diamante è

Pagina 1 di 2




Ultime News

Scritto il 16/04/2014, 19:42
Sta per prendere il via una iniziativa della Asl 2 savonese...
Scritto il 14/04/2014, 18:42
il-nuovo-singoloAggiornamento di studio!Annalisa e musicisti alle prese con le...
Scritto il 05/04/2014, 15:29
ci-stiamo-avvicinandoOggi vi facciamo vedere qualcosa in più! Un insolito team al...

Comunicati stampa

Scritto il 30/01/2014, 20:36
ANNALISA IL SUO ALBUM “MENTRE TUTTO CAMBIA”  VIENE...
Scritto il 13/06/2013, 18:26
ANNALISA parte domenica 16 giugno da Napoli Il  “Non so...
Aprile 2014
L M M G V S D
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4

Area Fan Club








Warner Music Italy

F&P Group

M.E.A. s.r.l. - Acquista Gadget online